f

giovedì 21 giugno 2012

ACQUA BLU SOLARIZZATA


Prepara la Tua Acqua Blu Solarizzata, come suggerito nel best-seller ZERO LIMITS di Joe Vitale e Ihaleakala Hew Len (Hawaiian Ho-oponopono Master). BENEFICI: Come riporta il Dr. Hew Len, bere Acqua Blu Solarizzata trasmuta le memorie ricorrenti (che ripropongono i problemi nell'area della mente subconscia) e aiutano il corpo a "lasciar scorrere (Let go & Let God)". L'Acqua Blu Solarizzata acquista inoltre proprietà lenitive.

Come si usa
Bevila, risciacquati, usala per cucinare, per lavare frutta e verdura ("frutta e verdura amano essere risciacquate con l'A.B.S." - Zero Limits di Joe Vitale e Dr. Hew Len), prepara il caffè e il Tea, usala per qualunque utilizzo tu possa fare dell'acqua.

Come si prepara
Prendi la bottiglia Acqua Blu Solarizzata, riempila di acqua fresca e chiudi la bottiglia (non usare tappi metallici). Sistemala alla luce del sole o alla luce di una lampada ad incandescenza per circa 1 ora (non esporre l'acqua a luce neon o fluorescente perché ha una frequenza luminosa filtrata, non efficace). L'Acqua Blu Solarizzata è pronta!





 

Altre informazioni sull'Acqua Blu Solarizzata

L'Acqua Blu Solarizzata va bene per molti usi. Non c'è nessun limite.
Ho a casa un terrazzo che prende molto sole direttamente. Se non è una giornata nuvoloso, di solito apro la finestra e ripongo due o tre bottiglie sul davanzale. Faccio così il pieno di Acqua Blu Solarizzata da bere, da usare per colazione (Tea, Caffè etc.) o per altri usi "culinari". Credetemi, L'Acqua Blu Solarizzata acquista un sapore squisito.

Uso Pratico:

- Risciacqua la tua nuova bottiglia, prima di usarla

- Riempila di acqua, non usare mai tappi metallici per chiuderla

- Non esporre la bottiglia con l'acqua sotto luce di lampade fluorescenti

- Esponi per un'ora la bottiglia alla luce del sole o alla luce di una tradizionale lampada ad incandescenza (le vecchie lampade coniche da scrittoio funzionano benissimo)

- Metti in tavola la bottiglia e allieta i tuoi ospiti

- Risciacqua la bottiglia ogni tanto, se lo ritieni necessario

Fonte: http://www.acquablusolarizzata.com/default.aspx

Nota: L'acqua di rubinetto va lasciata senza tappo per almeno 24 ore, per consentire al cloro di evaporare. In ogni caso è sempre meglio non chiudere mai le bottiglie.

---------------------------------------------------------------
E' comunque consigliabile l'utilizzo di bottiglie e recipienti senza scritte o con scritte positive e che siano di vetro.
---------------------------------------------------------------





CROMOTERAPIA; COME FUNZIONA L'ACQUA SOLARIZZATA

L’acqua solarizzata è acqua esposta ai raggi solari per almeno un’ora in un recipiente di vetro di un determinato colore, Un recipiente rosso fornirà acqua solarizzata rossa, mentre uno di colore blu fornirà acqua solarizzata blu.

Quando più l’acqua sarà rimasta al sole, tanto maggiore sarà la sua potenza. La solarizzazione dipende dal fattore temperatura, dalla posizione geografica e dall’ora del giorno.

Philip M. Chancellor suggerisce quanto segue: «Sistemate un cubetto di ghiaccio nel bicchiere d’acqua che deve essere solarizzata. Quando esso si è sciolto in virtù dell’esposizione ai raggi solari, l’acqua si è caricata».

Dal momento che il blu ha un’azione antisettica e impedisce che l’acqua s’infetti, l’acqua conservata in un recipiente di questo colore mantiene le sue proprietà da una settimana a 10 giorni, sia a temperature alte che basse.

Il rosso, l’arancione e il giallo, tuttavia, devono essere cambiati ogni due giorni con il bel tempo, e ogni 10-14 giorni se la temperatura è rigida. Prendete le precauzioni necessarie al fine di evitare che l’acqua gelando rompa il contenitore. Un suggerimento: l’acqua solarizzata dovrebbe essere sempre sorseggiata.

Un esempio di chiarimento, a questo proposito, viene fornito da Franz Bardon, che osservò: «L’elemento acqua è il regolatore del magnetismo, cioè della forza di attrazione... Non solo l’acqua, ma un qualsiasi tipo di liquido possiede un proprio potere di attrazione; per quanto riguarda la contrazione, possiede una forte resistenza, a prescindere dal fatto che vi siano influenze negative o positive»
.
Per questa ragione possiamo considerare l’elemento acqua, specialmente dal punto di vista naturale, come un accumulatore.

Quanto più l’acqua è fredda, tanto maggiore sarà la sua capacità di accumulazione. Con il suo pieno peso specifico, precisamente a 39° Fahrenheit (sopra lo zero), è al massimo delle sue potenzialità.

Tale caratteristica non è fondamentale ai fini della difesa di recettività dell’acqua (o di altri liquidi) al di sopra dei 43° Fahrenheit.; sopra lo zero. Tale differenza è così insignificante e scarsamente percepibile che solo un esperto sarà in grado di avvertirla.

Se si aumenta la gradazione, l’acqua, diventando più calorica, perde rapidamente la sua recettività. Tra i 97° e il 99° Fahrenheit la sua forza magnetica si neutralizza.

Per esempio, è impossibile magnetizzare un piatto di minestra calda, perché il potere di accumulazione dell’elemento, con l’aumentare delle temperature, raggiunge il punto di equilibrio, s’incrementa se il calore supera i 99° Fahrenheit.

(WEB)

3 commenti:

  1. ciao ho una domanda, ho letto che l'acqua del rubinetto è meglio di quella in bottiglia, ma bisogna lasciarla 24 ore per far evaporare il cloro. Ma prima o dopo averla solarizzata?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao fossi in te prima farei evaporare il cloro... comunque l'acqua in bottiglia dipende quale tipo, perchè alcune vanno bene ma per solarizzare l'acqua personalmente prenderei acqua di fonte purissima... è molto più energetica e trutturabile dell'acqua in bottiglia o del rubinetto

      Elimina
  2. ovviamente l'acqua diamante è ancora meglio

    RispondiElimina