f

giovedì 18 aprile 2013

VIVISEZIONE: LA LISTA DEI MARCHI CHE EFFETTUANO TEST SUGLI ANIMALI



Ognuno di noi ha il dovere etico e morale di NON finanziare i marchi che eseguono test sugli animali.
Tutti insieme possiamo farcela, abbiamo già ottenuto moltissimo e dobbiamo continuare ad aiutare chi non è in grado di farlo da sè. E' facilissimo, basta evitare di comprare i prodotti che hanno i marchi incriminati, a tal proposito pubblico una lista di marchi che testano i loro podotti usando la vivisezione
(dal libro "Guida ai prodotti non testati su animali" Antonella de Paola ed. Cosmopolis )




Libro "Guida ai prodotti non testati su animali" Antonella de Paola ed. Cosmopolis 


Ora, se vogliamo, possiamo impegnarci tutti quanti a non finanziare più questo inenarrabile mondo di dolore e di totale assenza di compassione. Se non altro aiuteremo chi non ha la possibilità di difendersi dai propri autolegittimati aggressori e boia. La nostra volontà può cambiare il mondo ed essere da esempio a chi è volto a prendere coscienza del potere che noi tutti abbiamo rispetto a queste inaccettabili atrocità.

(Gabriele Sortino)




NUOVA INVESTIGAZIONE DELLA ANTI VIVISECTION SOCIETY!

Queste immagini scioccanti mostrano scimmie impaurite sottoposte a test oculari, piccoli strappati alle madri e tatuati senza anestesia prima di partire su un volo Air France per il Regno Unito ed essere utilizzate nella ricerca scientifica.

Tutte le foto: http://www.dailymail.co.uk/news/article-2550368/Terrified-Heartbreaking-pictures-monkeys-tattooed-jabbed-eyelid-needle-flown-UK-Air-France-experiments.html?ITO=1490&ns_mchannel=rss&ns_campaign=1490

Le immagini sono state rilasciate dalla National Anti-Vivisection Society (NAVS), un'organizzazione per i diritti degli animali, che ha recentemente concluso una investigazione in una delle numerose aziende di allevamento di macachi dell’isola di Mauritius.





Ora siamo consapevoli che acquistare prodotti delle marche elencate promuove questo tipo di produzione. Ora siamo consapevoli del potere che abbiamo e che se vogliamo possiamo ridurre di molto questo disumano fenomeno.

Ecco la Lista dei marchi da evitare




image


Questo è l'elenco delle aziende/holding definite "gravemente negative". I prodotti Holding, sono da cancellare dalla lista della spesa. Alcuni nomi li conoscerete di certo, altri forse meno.

Stampate e divulgate, perchè le persone hanno il diritto di sapere la verità che si cela dietro un bagnoschiuma o una bibita.
Gli animali muoiono a miliardi e moltissime persone non sono al corrente di questa carneficina.



 

 

QUI SOTTO I LOGHI 
(A fine post troverete anche la lista dei prodotti NON testati sugli animali)



I PEGGIORI 


 
 Procter & Gamble
,
 

multinazionale chimica simbolo dello sfruttamento industriale degli animali nella vivisezione

 


Ace, Apc, Ariel, Asciugatutto, AZ,

Baleno, Bolt, Boss, Bounty,

Camay, Clearasil,

Dash, Demak'up, Dignity, Dora, Douss Douss Intima,

Eukanuba, Experience,

Febreze,

Gentile,

Head&Shoulders,

Iams, Infasil, Intervallo,

Keramine H, Kukident,

Laura Biagiotti, Lenor, Lines, Linidor,

Mastro Lindo, Max Factor, Medinait, Milton, Mister Verde,

Napisan, Nelsen, Noxzema,

Oil of Olaz,

Pampers, Pantene, Poffy, Polin, Pringles, Può,

Senz'acqua, Spic&Span, Swiffer,

Tampax, Tempo, Tide, Topexan, Tuono,

Viakal, Vicks, Victors,

Zest





 

IGIENE e CURA DELLA PERSONA
 

Acquafresh, Adidas, Alviero Martini (profumi), Atkinsons, Axe/Apollo/Africa, Antica Erboristieria, AZ,

Belle Color, Benefit, Binaca, Biotherm,

Cacharel (profumi), Cadonett, Calvin Klein, Camay, Casting, Cerruti (profumi), Chloè (profumi), Chopard (profumi), Clear, Clearasil, Colgate, Cover Girl, Cutex, Country Colors, Coppertone,

Davidoff, Defend, Denim, Dignità, Dimension, Donge, Douss-Douss, Dove, Drakkar Noir, Durban's, Dr. Scholl's,

Elisabeth Arden, Elisabeth Taylor (profumi), Elnett, Elseve, Elvive, Excellence,

Fabergè, Feria, Free Style, Fructis Garnier, Fx Studio,

Gattinoni (profumi), Gemey, Gillette, Giorgio Armani (profumi), Giorgio Beverly Hills (profumi), Glicemille, Gloria Vanderbilt, Grafic, Guy,

Head&Schoulders, Helena Rubistein

I Coloniali Atkinsons, Infasil, Intervallo, Intima di Karinzia, Iodosan, Isabella Rossellini's Manifesto

Jean Louis David, Joop! (profumi), Jovan (profumi), Johnson&Johnson,

Lactacyd, Lancaster, Lancome, Lanvin (profumi), La Roche Posay, Laura Biagiotti (profumi), Leocrema, Lines (assorbenti adulti), Lines Lei, Linidor, L'Oréal, Lux, Leocrema,

Hugo Bos (profumi), Macleens, Matrix, Max Factor, Maybelline, Mennen, Mentadent, Milton, Movida,

Karl Lagerfeld (profumi), Keramine H, Kerastase, Kukident,

Napisan, Natea, Neutralia, Nidra, Noxzema, Natura, Neutromed, Neutromed Deo, Neutromed ph 3,5, Nordic Colors

Oil of Olaz, Old Spice, Oral-B,

Palmolive, Paloma Picasso (profumi), Pampers, Pantene, Paperino's, Pepsodent, Perm&Color, Phas LarochePosay, Plax, Plenitude, Pond's, Pure & Vegetal,

Ralph Lauren (profumi), Recital, Redken, Rexona, Rimmel,

Senz'acqua Lines, Squibb (dentifricio), Studio Line, Saugella, Sinergie, Sergio tacchini (profumi),

Tampax, Timotei, Topexan, Tretan, Taft,

Ultra Dolce Garnier,

Valentino (profumi), Veet, Vichy, Vidal, Vital Colors, Vividop - Balsam.







Per i test cosmetici, l'animale più utilizzato è il coniglio. Di seguito sono indicati alcuni dei test utilizzati.




DL50

Tutto cio' che viene a contatto con noi.

 
Per verificare la tossicita' di sostanze chimiche, shampoo, schiume da barba, lacche, dentifrici, rossetti ecc., dosi massicce dei componenti o dei prodotti finiti, vengono forzatamente introdotte nello stomaco degli animali fino a stabilire la quantita' sufficiente ad uccidere.

Il test (dose letale 50) termina quando il 50% degli animali muore.


Draize Test oculare

Tutto cio' che viene a contatto con i nostri occhi.

Shampoo, creme, mascara, ombretti, liquidi per lenti corneali ecc. vengono testati mettendo negli occhi dei conigli albini la sostanza per controllarne poi la capacita' di irritazione. Vengono usati i conigli albini perchè i loro occhi sono particolarmente sensibili.

Il coniglio durante questo esperimento viene bloccato in apposite gabbie di "contenizione" in modo che abbia la testa bloccate (vedi immagine piu' sotto). Infine la tossicita' del prodotto verra' valutata dal ricercatore (il parere puo' cambiare da ricercatore a ricercatore) sulla base dell'infiammazione, dell' opacita' o della distruzione della cornea, che puo' essere piu' o meno grave. Questo test (test oculare di Draize ) è molto vecchio e poco scientifico ma ancora in uso, ci sono oggi molti metodi sostitutivi e molto piu' sicuri, ma forse perchè piu' sicuri bloccherebbero troppi prodotti che con il vecchio test oggi si possono mettere in commercio facilmente.



Draize Test cutaneo

Tutto cio' che viene a contatto con la nostra pelle.

Fondotinta, creme, detergenti, prodotti solari ecc. vengono spalmati sulla pelle rasata degli animali, di solito cavie, topi e conigli.
Successivamente la pelle viene asportata ed esaminata per valutarne il grado di irritazione.


 
Test di cancerogenicità

Generalmente vengono usati roditori ai quali viene fatta ingerire o inalare la sostanza per un periodo anche di diversi anni. In seguito gli animali vengono uccisi e sottoposti ad autopsia per stabilire la presenza di eventuali tumori nei loro tessuti.







CURA E IGIENE DELLA CASA

Ace-Gentile, Aiax, Air Fresh, Anitra WC, Ariel, Autan, Ava-Perla,

Baleno, Baygon, Baysan, Bio Presto, Bio Shout, Bolt, Bounty, Bravo, Bref, Brilliance, Bucato lavatrice,

Calfort, Calinda, Cif, Coccolino, Cura Morbido,

Dash, Dinamo, Duracell, Duraglit, Dixan,

Fabuloso, Fébrèze, Finish, Fa,

Glade, Glassex,

Harpic,

Idraulico Liquido,

Kop, Lanza,

Lavasbianca, Lenor, Lip, Liù, Lysoform,

Mastro Lindo, Mister Verde, Mr Muscolo,

Napisan, Nelsen, Neocid, Neofos, Nix,

Off!, Olà, Omo,

Poffy, Polimetro, Provado Pin, Può, Perlana, Sidol, Sil,

Raid,

Soflan, Sole, Sole di Marsiglia, Spic&Span, Splendid, Superfaust, Surf, Svelto, Swiffer,

Tempo, Tide, Tre Corone, Tuono,

Vernel, Viakal, Vim-Clorex,

Woolite.

 




CIBI VARI

Algida, Amora,

Bertolli, Brioschi,

Calvè, Carte d'Or, Céréal, Creme Cuisine,

Dante,

Eldorado, Eukanuba,

Findus, Foglia d'Oro (margarina), Friol,

Genepesca, Gerber, Gradina,

Hill's,

Knorr,

Iam's, Igloo, Isostad, Lipton - Ice Tea,

Magnum, Marè, Maya, Mayò, Milkana, Montana,

Novo Sal, Nestlè,

Ovomaltina,

Prescription Diet,

Science Diet, Science Plan, Pringles,

Rama, Rocca dell'Uliveto,

San Giorgio, Solero, Sorbetterai di Ranieri,

Tè Ati, Top-Down, Toseroni,

Vigoplus, Vive la vie





BIBITE

Acqua brillante recoaro, Beltè, Beverly, Coca-cola, Chino', Energade, Fanta, Gingerino recoaro, Ice tea lipton, Isostad, Mirage, Nestea, Nestlè, One-o one, San pellegrino, San bitter, Schweppes, Sprite.



COMPAGNIE AEREE

Trasportano scimmie e altri animali destinati ai laboratori


Aeroflot (Russia), Air Canada, American Airlines, China Eastern Airlines, Air France, Air India, El Al (Israele), Guyana Airlines, Liat (Caraibi), US Airways, Aero Peru, Air Tanzania, Amerijet International, Continental, Japan Airlains, lufthansa, Sabena.




MANGIME PER ANIMALI

GRUPPO MARS:
Whaltam
Cani: Chappi, Pedigree, Cesar, Royal Canin (tutta la linea).
Gatti: Frolic, Whiskas, Sheba, Kitekat, Catsan (sabbia), Royal Canin (tutta la linea)



GRUPPO COLGATE PALMOLIVE:
Hill's (science diet, canine maintenance), Hill's Prescription Diet



GRUPPO PROCTER & GAMBLE:

Iams, Eukanuba


 





GRUPPO NESTLE':
 

Cani: Alpo, Felix, Friskies, Mighty dog, Pro Plan, Purina ONE, Purina veterinary diets.
 

Gatti: Alpo, Friskies (Gourmet), Purina ONE, Pro Plan.


 



BAYER:
 
Cani: PRO GRES
 

Gatti: PRO GRES


NUTRO






Fonte: thefamilytribe.forumcommunity.net







Di seguito l'elenco delle multinazionali incriminate (altra fonte. Alcuni marchi si ripetono rispetto, seppur con dettagli differenti, alla lista precedente):
 

ALTRIA (Philip Morris)

La Philip Morris è la più grande multinazionale del tabacco (conosciuta soprattutto per il marchio Marlboro). Ha sempre finanziato sperimentazioni su animali per testare gli effetti della nicotina. Gestisce anche Kraft, il settore alimentare che annovera marchi come Simmenthal, Invernizzi, Philadelphia molto diffusi anche sul nostro territorio.
Origine: Gran Bretagna
Prodotti: Alimentari e sigarette
Marchi: Hag, Splendid, Simmenthal, Invernizzi, Philadelphia, Kraft, Milka, Cote d'Or, Chesterfield, Marlboro

BAYER

Di Bayer sono stati scoperti molti scheletri nell'armadio, il meno nascosto quello del ricorso spietato alla vivisezione.
Origine: Germania
Prodotti: Farmaceutici e agrochimici
Marchi: Aspirina, Lasonil, Canesten, Alka Seltzer, Pro Gres

BIC

Origine: Francia
Prodotti: Penne e rasoi
Marchi: Bic

COLGATE PALMOLIVE

Origine: U.S.A.
Prodotti: per l'igiene
Marchi: Ajax, Soflan, Palmolive, Glicemille, Douss Douss, Colgate, Mennen, Hill's

GILLETTE

Origine: U.S.A.
Prodotti: Rasoi, lamette, batterie, pile, elettrodomestici, cosmetici, per l'igiene
Marchi: Braun, Duracell, Oral B, Gillette

GLAXO SMITHKLINE

Altra grossa multinazionale farmaceutica che ha subito contestazioni animaliste in tutto il mondo. Si è avvalsa delle ricerche del terribile laboratorio di Covance.
Origine: Gran Bretagna
Prodotti: Farmaci
Marchi: Aquafresh, Iodosan, Polident, Sensodyne, Lactatyd

JOHNSON & JOHNSON

Un'altra multinazionale abituata a subire processi giudiziari. Negli Stati Uniti sono 4mila quelli aperti per i danni causati dal cerotto anticoncezionale Ortho Evra.
Origine: U.S.A.
Prodotti: Macchinari e materiali sanitari, farmaci
Marchi: Johnson's, Roc, Carefree, Johnson & Johnson, Neutrogena

JOHNSON WAX

Origine: U.S.A.
Prodotti: per la casa
Marchi: Autan, Baygon, Anitra WC

KIMBERLY-CLARK

Origine: U.S.A.
Prodotti: Carta assorbente
Marchi: Scottex, Huggies, Kleenex

L'OREAL

Storicamente attivissima nella pratica della vivisezione. Essendo la più grande corporation di cosmetici del pianeta.
Origine: Francia
Prodotti: Cosmetici
Marchi: Garnier, L'Oreal, Vichy, Lancome, La Roche, Jean Luis David, Ambra solare, Cacharel, Helena Rubinstein, Kerastase, Studio Line, Elvive, Garnier, Ambra solare

MARS

E' stata oggetto di recenti boicottaggi.
Origine: U.S.A.
Prodotti: Snack, mangime
Marchi: Mars, Twix, Bounty, Kitekat, Whiskas

NESTLE'

Le maggiori aziende produttrici di pet food mantengono colonie di cani e gatti per testare le nuove pappe messe in commercio. Si tratta di test che non sono obbligatori per legge. La Nestlè è una delle aziende che ne monopolizzano il mercato. Come ben sappiamo, è una delle multinazionali più boicottate al mondo.
Origine: Svizzera
Prodotti: Alimentari
Marchi: Levissima, San Pellegrino, Vera, Nescafè, Chinò, San Bitter, Nesquik, Orzoro, Galak, Nestlè, Perugina, Buitoni, Motta, Alemagna, Antica Gelateria del Corso, Kit Kat, Friskies

NOVARTIS

Attivisti in tutto il mondo - dai Paesi Bassi al Cile passando per Svezia,
Svizzera, Regno Unito - hanno dato voce alla sofferenza delle centinaia di
animali detenuti e quotidianamente uccisi all'interno di HLS, il più grande
laboratorio di vivisezione d'Europa, davanti a numerose sedi della
multinazionale, colpevole di commissionare un elevatissimo numero di esperimenti a questo moderno lager per animali.
Origine: Svizzera
Prodotti: Farmaci
Marchi: Cereal, Gerber, Isostad

PFIZER

La più grande azienda farmaceutica del mondo. Per testare il Viagra molti cani hanno subito delle vere e proprie torture.
Origine: U.S.A.
Prodotti: Farmaci
Marchi: Restiv Oil, Angstrom, Neurontin, Norvasc, Viagra

PROCTER & GAMBLE

E' il simbolo dello sfruttamento industriale degli animali. Non a caso, è l'azienda più boicottata dai movimenti animalisti.
Origine: U.S.A.
Prodotti: Detersivi e per l'igiene, cosmetici
Marchi: Pringles, Ace, Mastro Lindo, Bolt, Dash, Infasil, Oil of Olaz, AZ, Lines, Pampers, Kukident, Tampax, Pantene, Hugo Boss

RECKITT BENCKISER

Origine: Gran Bretagna - Germania
Prodotti: per l'igiene
Marchi: Glassex, Sole, Calfort, Lanza, Finish, Napisan, Veet, Ava

SHERING PLOUGH

Origine: U.S.A.
Prodotti: Farmaci
Marchi: Dr.Scholl's, Coppertone

SHISEIDO

Origine: Giappone
Prodotti: per l'igiene
Marchi: Shiseido, Jean Paul Gaultier

UNILEVER

Unilever è una multinazionale forse poco conosciuta, dato che agisce soprattutto tramite marchi controllati, eppure è molto presente in molti campi, dal settore alimentare (Findus, Algida, Knorr ecc.) a quello cosmetico (Axe, Dove, etc), passando per molti altri.
Origine: Gran Bretagna - Olanda
Prodotti: Alimentari, per la casa e l'igiene
Marchi: Lipton, Findus, Santa Rosa, Calvè, Knorr, Algida, Cif, Lysoform, Vim, Bio Presto, Coccolino, Svelto, Atkinsons, Axe, Dove, Impulse, Rexona, Mentadent, Denim, Clear, Pepsodent

3M

Origine: U.S.A.
Prodotti: Industriali, elettrici, elettronici, per la sicurezza, i trasporti, le telecomunicazioni, la grafica, l'ufficio, farmaceutici e per l'igiene orale, attrezzature medico-chirurgiche
Marchi: Scotch, Actibel

Fonte: http://www.myspace.com/519315906/blog/527343770



 Video SHOCK sulla vivisezione 
(CONTIENE IMMAGINI FORTI)





Ecco i prodotti da preferire, per evitare di sostenere marchi  pro vivisezione
(Se non li trovate nei negozi potete sempre scegliere gli acquisti on line e usufruire di uno spettro di ricerca più ampio)


Prodotti NON testati sugli animali
(secondo stime ufficiali)



IGIENE E CURA DELLA PERSONA

ARGITAL
BEMA
(Bioecocrema, Extratissima,
I cremosi,
Sinfonia
Aromatica
Solar Tea) 
NO test dal 1995 (Certificazione
ICEA)

CIBE
(Mondo Naturale, Fiori&Frutta, Antico Marsiglia,
Antica Provenza Ligure)
NO test dal 1998
(Certificazione ICEA);
ingredienti animali: Antica
Provenza Ligure > Linea estratti: totalmente vegetale /
Linea Marsiglia: alcuni prodotti contengono miele, latte,
lanolina / Linea Dessert: i dessert da bagno contengono
latte. Mondo Naturale e Fiori&Frutta-Antico Marsiglia:
alcuni prodotti contengono miele, latte, lanolina

COOP
(linea marchio COOP)
(Certificazione ICEA)
D'AYMONS NATURALERBE
NO test dal 1978
(Certificazione ICEA)
Cercare il marchio VEGAN sulla
confezione

DERBE
(Seres, Speziali Fiorentini, Terre d'Amerigo,
Vitanova)
NO test dal 1997
(Certificazione ICEA)
ingredienti animali: Uova (solo in Olio Derbe all'uovo e
maschera all'uovo)

EVAN BARTHOLOMEV
NO test dal 2003
(Certificazione ICEA)

FITOCOSE
NO test dal 2003
Autocertificazione
; Alcuni
preparati contengono prodotti delle api

FLORA-PRIMAVERA
NO test dal 1989 (
Certificazione ICEA)

GALA
(Natyr)
NO test dal 1990
Autocertificazione

HAWAY
(Hawai, Oris, Anthyllis)
(Certificazione ICEA)
alcuni prodotti contengono prodotti delle api e
midollo

HEDERA NATUR
(Bergline,
Florame) NO test dal
1974
(Certificazione ICEA)

HELAN
NO test dal 1998
(Certificazione ICEA)
ingredienti animali: Miele, polline, propoli, cera d'api,
pappa reale. Chiedere per ciascun prodotto

HIERBA BUENA
NO test dal 1990, autocertificazione;
ingredienti animali: In alcuni prodotti sono presenti
Propoli, Lanolina, Cera d’api bio. Prodotti vegani
selezionati da Bottegavegana.it

INDICA
No test dal 1978
(Certificazione ICEA);
ingredienti animali:
NESSUNO

I SERAFINI
NO test dal 2003
(Certificazione ICEA)

LINEA PROGETTO GAIA
NO test dal 1976
Autocertificazione;
ingredienti animali: In alcuni
prodotti sono presenti prodotti delle api

LUSH
NO test dal 1998;
ingredienti animali: Quando
non indicato con V (vegan) il prodotto è latto-ovo-
vegetariano

L'ERBOLARIO
NO test dal 1997
(Certificazione ICEA)

MONTAGNE JEUNESSE
Adesione allo Standard

OFFICINA NATURAE
NO test dall'anno: 2005
ingredienti animali: Derivati
del latte in tutte le creme, gli altri prodotti sono vegetali;
il "burro di chiuri" usato in molti loro prodotti è vegetale

PEDRINI
(Lepo Line)
NO test dal 1998
Adesione allo
Standard;
ingredienti animali: Miele, cera d'api, propoli
nei prodotti: rossetti, stick labbra, matite contorno
labbra, sapone ultradelicato, detergente al miele e
propoli, maschera riequilibrante all'argilla e propoli,
maschera nutriente al miele, stick correttivi

REBIS
NO test dal 1977
Adesione allo Standard;
ingredienti animali: Cera d'api, lanolina in alcune creme

REMEDIA
NO test dal 1992
Autocertificazione;
ingredienti animali: Cera d'api in tutte le creme e
Propoli nella crema all'elicriso

SAN.ECO.VIT
(Biobi')
NO test dal 1999 (Certificazione
ICEA); ingredienti animali:
nessuno

SAPONIFICIO GIANASSO
(Floralia, i Provenzali) NO
test dal 2003 (Certificazione ICEA)

TEA NATURA
NO test dal 2004
Autocertificazione;
ingredienti animali: Cera d'api bio e Lanolina negli
unguenti

W.S. BADGER
NO test dal 2005
Adesione allo
Standard;
ingredienti animali: Prodotti delle api

ASSORBENTI
Helan
, mooncup
PRODOTTI PER LA CASA
E IL BUCATO
Almacabio
(Hedera Natur)
ALLEGRO NATUR
Ar
gital
Ecoblu – ecor - ecoland
(SAN.ECO.VIT)
Econatura
(Cibe)
Equo linea
(Hedera Natur)
EcoPolo
Hawai
(detersivi: Ekos, EcoSi', Oris)
Hierba Buena
(Bottegavegana.it)
Lympha
linea aequa equo solidale
(officina naturae)

IGIENE ORALE
Bergline
(collutorio)
Hedera Natur
D'Aymons
Hierba Buena (1 dentrifricio)

PROFUMI
Erbolario
Fiori&Frutta
Helan
Mondo Naturale
(Cibe)
Speziali Fiorentini

Note:
- Weleda è attiva anche in campo farmaceutico quindi per legge
esegue test su animali.
- Non consideriamo la linea The Body Shop dato che il marchio è
stato acquistato da L'Oréal, che invece effettua vivisezione per
tutto il resto della vasta gamma dei prodotti offerti.



La linea marchio "COOP" (secondo fonti ufficiali) NON TESTA I SUOI PRODOTTI SUGLI ANIMALI
 


 

La Coop ha aderito allo Standard Internazionale “Non Testato su Animali”, potrete quindi trovare prodotti sicuri anche mentre fate la spesa. Ne dà notizia la LAV (Lega AntiVivisezione), che vi invita a partecipare a questa meritevole iniziativa.

La Coop ha aderito all’unico standard disciplinare riconosciuto a livello internazionale in grado di indicare ai consumatori le aziende produttrici di cosmetici che hanno deciso di non contribuire alla sperimentazione animale, impegnandosi a non commissionare e a non effettuare test su animali sul proprio prodotto e sulle materie prime che lo compongono.

La Coop si aggiunge quindi alle aziende già presenti nella lista della LAV che, in qualità di rappresentante italiano della ECEAE (European Coalition to End Animal Experiments) gestisce il disciplinare nel nostro Paese.

Oltre alla Coop ha recentemente aderito allo Standard anche la Hawai group, azienda italiana che produce prodotti per l’igiene personale, prodotti per la casa e detersivi: la “Guida pratica al non testato su animali”, completa e aggiornata, è disponibile alla pagina http://www.infolav.org/lenostrecampagne/testcosmetici/guidapraticanontestato/5234.htm del sito internet www.infolav.org.

“L’adesione di una grande catena di distribuzione allo Standard Internazionale “Non Testato su Animali” gestito in Italia dalla LAV per conto della Coalizione Europea Contro la Vivisezione, è la conferma che i tempi sono maturi per realizzare quanto le associazioni animaliste e i cittadini chiedono da anni: la cessazione dell’impiego di animali per la sperimentazione cosmetica – dichiara Roberta Bartocci, responsabile LAV settore Vivisezione e biologa – Inoltre l’approvazione dei prodotti cosmetici a marchio Coop, così come delle oltre duecento imprese aderenti allo Standard in tutta Europa, testimonia che è possibile formulare qualsiasi tipologia di prodotto cosmetico senza il ricorso a test su animali”.

“La sottoscrizione di un’azienda allo Standard impegna la stessa a non effettuare né commissionare test su animali per i suoi prodotti e materie prime a partire da una data precisa - prosegue Roberta Bartocci - Oggi sono disponibili circa 10.000 sostanze utilizzabili dall’industria cosmetica per formulare i propri prodotti e se tutte le aziende sottoscrivessero lo Standard, automaticamente cesserebbero i test cosmetici su animali poiché tutte le aziende utilizzerebbero le materie prime già esistenti per formulare i propri prodotti”.

Le aziende approvate in base allo Standard Internazionale “Non Testato su Animali” sono sottoposte, in Italia, a controlli a sorpresa effettuati da ICEA (Istituto per la Certificazione Etica e Ambientale, www.icea.info); solo in seguito all’esito positivo della visita ispettiva da parte di ICEA, la LAV inserisce l’azienda nella propria lista.

I consumatori potranno facilmente riconoscere le aziende che hanno sottoscritto lo standard grazie alla seguente specifica dicitura rilasciata dalla LAV:

Stop ai test su animali
Controllato da ICEA (Istituto per la Certificazione Etica e Ambientale)
(www.icea.info)
Per LAV (Lega Anti Vivisezione) (www.infolav.org)

FONTE http://guide.supereva.it/zoologia/interventi/2006/01/239448.shtml




6 commenti:

  1. avevo il sospetto che qualcosa di strano doveva esserci perche' il cane che mangia queste schifezze diventa subito dipendente e li vendono pure ah prezzi cari sulla pelle dei poveri animali

    RispondiElimina
  2. ottimo questo articolo grazie per le preziose informazioni stavo proprio cercando liste di prodotti cruelty-free,dico solo che nel mondo intero cè schifo nel piccolo ci siamo noi

    RispondiElimina
  3. La lista aggiornata di infolav non è più disponibile.

    RispondiElimina
  4. Ciao ma Umica ?testa su animali?

    RispondiElimina